Onde d'urto Radiali

diatermiaLa terapia ad onde d’urto radiali (R.S.W.T.) rappresenta l’evoluzione dal suo sviluppo originario che fu impiegato per la frantumazione dei calcoli renali, senza ricorso alla chirurgia. Tale procedimento è stato sviluppato e perfezionato diventando negli ultimi 10 anni un’ottima metodica nel trattamento dei disturbi ortopedici.

Si tratta di un impulso pressorio prodotto normalmente da un proiettile accelerato (principio balistico). Questa metodica trova l’indicazione al trattamento delle seguenti patologie:

  • tendinite della spalla / impingement;
  • calcificazioni periarticolari;
  • epicondilite radiale e ulnare;
  • fascite plantare / spina calcaneare;
  • borsite trocanterica;
  • achillodinia;
  • lesioni muscolari.
©2014 Compagnoni Paolo - Massofisioterapista - via E. Fermi, 28 - Gussago - (BS) • Cod. Fisc. CMPPLA64M06B157K - P.IVA 03265120174
É vietata qualsiasi riproduzione previa autorizzazione scritta, ogni violazione verrá perseguita legalmente secondo i termini prescritti dalla vigente legge italiana.
webdesign: WebService